BeautyLifestyle

Vuoi sapere se i tuoi capelli sono sani? Semplici regole per effettuare il test porosità del capello

2 Mins read

Oggi tratteremo un tema “spinoso”, ovvero la cura dei nostri capelli.

Con il passare del tempo, vi lascerò tanti consigli su come trattarli al meglio(comprese ricette di maschere fai da te e non solo), ma prima, meglio partire dalle basi per una corretta haircare routine.

Sapete come trattare i vostri capelli? Siete in grado di capire se hanno bisogno di idratazione o nutrimento? Molto spesso ci fidiamo del consiglio dei parrucchieri, ed acquistiamo prodotti non adatti a noi. A quanti di voi non è mai successo? Noi donne ci facciamo tentare facilmente ma, leggendo quest’articolo, svelerò diversi dubbi e inizierete a capirne di più.

TEST POROSITÀ DEL CAPELLO

Utilissimo per capire e stabilire la capacità che hanno i nostri capelli nell’assorbire l’umidità presente nell’aria.

Trattamenti chimici aggressivi come tinte, decolorazioni o stirature, possono aumentare la naturale porosità del capello, in quanto determinano l’apertura delle squame (le cosiddette ed odiate doppie punte).

La porosità può essere alta, media o bassa e ciascuna deve essere trattata con trattamenti specifici :

  1. idratazione (bassa porosità)
  2. nutrizione (porosità normale)
  3. ricostruzione (porosità alta)

Vi lascio di seguito delle immagini create dalla mia amica Federica (cliccando quì troverete il suo profilo Instagram biolover.inthesun), appassionata come me del mondo della cosmesi biologica.

Per scoprire il livello di porosità, potete fare un test semplicissimo a casa.

Avrete solo bisogno di un bicchiere colmo d’acqua tiepida e un capello da immergere totalmente.

È importante che i capelli siano puliti il ​​giorno del test e che tu non abbia usato alcun balsamo o maschera, solo uno shampoo e via (compresi i trattamenti styling come spume/gel ecc, aboliti!).

  1. Passaggio: Prendere un capello( va bene anche dal proprio pettine/spazzola) e immergerlo in acqua. Tempo “di posa” 3 ore.
  • Se il vostro capello rimane a gallaBASSA POROSITÀ. In questo caso, una bassa porosità equivale alla tendenza dei capelli ad essere impermeabili ai trattamenti e all’ umidità rilasciandola lentamente. Fateci caso, una volta lavati i capelli ci mettono tanto tempo a bagnarsi e lo stesso vale per il tempo di asciugatura, infinito!

Nella scelta dei trattamenti da fare, si consigliano ingredienti idratanti e solo raramente oli, potete scegliere tra questi: cocco, jojoba, ecc..

  • Se il vostro capello galleggia a metàMEDIA POROSITÀ. In questo caso, i capelli sono idonei ad assorbire acqua e ricevere trattamenti e non hanno bisogno di grandi cure. Assolutamente consigliati gli impacchi e maschere nutrienti.

 

  • Se il vostro capello affondaALTA POROSITÀ. In questo caso, i capelli assorbono facilmente l’umidità e la rilasciano altrettanto velocemente. Trattamenti da effettuare: ricostruzione(sì a maschere ristrutturanti).

 

CHE DIFFERENZA C’È TRA IDRATAZIONE, NUTRIZIONE E RICOSTRUZIONE?

Idratazione : così come dice la parola, i nostri capelli hanno bisogno di acqua, responsabile per la restituzione dell’umidità persa nella giornata (con il sudore, il calore, il sole, la piscina, il mare ecc..)

Nutrizione : la nutrizione è l’apporto dei lipidi (grassi) nei capelli che dona luminosità, vitalità, sigilla le cuticole, riducendo l’effetto crespo e prevenendo la comparsa di doppie punte.

Ricostruzione : i capelli sono principalmente costituiti da proteine ​​(tra cui la cheratina, contenuta anche nelle unghie), che a loro volta sono costituite da amminoacidi. La ricostruzione si occupa di apportare proteine ​​e amminoacidi, importanti per mantenere lo stato dei capelli.

Nei prossimi articoli vi lascerò delle ricette ad hoc e consigli sui giusti trattamenti da effettuare.

Spero che il test porosità del capello riuscirà a farvi capire di cosa avete bisogno.

Photo: katyandgeorge da Pixabay 

13 posts

About author
"Un mondo tutto Bio." Ho una grande passione per la cosmesi biologica, mi piace consigliarvi i giusti prodotti e cercare di venirvi incontro ad ogni esigenza. Vi aspetto sul blog.
Articles
Related posts
AttualitàLifestyle

2023: E tu cosa hai cercato?

2 Mins read
Manca poco alla fine del 2023 e, come ogni anno, Dicembre rappresenta il mese in cui ci si appresta a fare il…
LifestyleMedicinaPsicologia

Un bacio allunga la vita, non solo di coppia

2 Mins read
 « Tu dammi mille baci, e quindi cento, poi dammene altri mille e poi di nuovo cento» così scriveva il poeta…
LifestyleMusica & Spettacolo

Festival di Sanremo: Tutte le curiosità sul festival della canzone Italiana

3 Mins read
C’ è chi lo ama e chi non sopporta già solo a sentirlo nominare. Una sigla inconfondibile si ascolta in TV. Sede…